Athens to Gibraltar


http://www.gibraltarrace.com/

L’Organizzazione di Athens-Gibraltar

L’Organizzazione del motorally raid Athens-Gibraltar è curata dai componenti di diverse realtà attive ed esperte nei settori dei viaggi in moto, degli eventi, della comunicazione e della gestione aziendale.

Il collante che ha unito queste persone è la comune passione per i motori, i viaggi, le competizioni e le sfide impegnative.

In questa ottica il team di Athens-Gibraltar ha l’obiettivo ambizioso di rendere possibile anche ai piloti non professionisti la realizzazione del sogno di partecipare ad una competizione impegnativa in un contesto, quello degli Stati europei attraversati, davvero vario ed affascinante.

  • Moto Raid Experience s.r.l. è la società attiva nel settore dell’organizzazione di eventi e di grandi viaggi per motociclisti che si occupa degli aspetti tecnici, pratici e logistici e dei contatti con gli enti e le istituzioni. I suoi soci fondatori, Rino Fissore, Claudio Giacosa e Manuel Podetti, insieme ai loro collaboratori garantiscono la perfetta esecuzione della maggior parte delle attività fondamentali per il rally.
  • Primindustria è il network di consulenti esperti in diversi settori aziendali che, capitanata dal suo presidente Alberto Bughi Peruglia, si occupa della gestione amministrativa, burocratica e della comunicazione.
  • Segreteria di Athens-Gibraltar, sotto la supervisione di Carla Carlotti, si occupa degli aspetti amministrativi e dei contatti con i partecipanti e le aziende coinvolte.
  • Silvia Arnaudo Studio Legale di Torino è l’ufficio legale della manifestazione Athens-Gibraltar
  • 9.000 KM

    SULLE PISTE
    PIÙ CALDE
    DI TUTTA
    EUROPA

    Se hai bisogno di ulteriori informazioni, contattaci direttamente

    +39 324 5445344

    oppure scrivi a

    info@gibraltarrace.com

    PARTENZA

    28 maggio 2016

    ARRIVO

    12 giugno 2016

    Descrizione

    Moto Raid Experience srl, organizza nel periodo 28 maggio 12 giugno 2016 il Motorally Raid “Athens–Gibraltar 2016”.

    Athens-Gibraltar è una gara aperta ai piloti di moto non professionisti di qualsiasi nazionalità di almeno 18 anni di età e con una patente di guida valida per la categoria nella quale si intende partecipare.

    Il motto “Ride the Dust – Live the Dream” esprime il tema di questo rally: 15 giorni di divertimento, sport e turismo in moto sulle strade sterrate di molte tra le più belle nazioni europee.

    Per un buon risultato non è sufficiente essere dei piloti veloci, sono necessarie resistenza, lucidità, correttezza, abilità nella lettura dei punti GPS e un pizzico di fortuna per trovare il percorso giusto.

    Veicoli ammessi e classifiche

    Possono partecipare tutte le moto, di qualsiasi cilindrata e anno di immatricolazione. Esse saranno divise nelle seguenti classi e categorie in base alle caratteristiche delle moto o dei piloti che le condurranno:

    Al termine del rally verrà stilata la classifica assoluta ed una classifica per ciascuna classe e categoria.

    • Ogni partecipante concorre alla classifica assoluta e a quella di classe o categoria scelta (una sola) al momento dell’iscrizione al rally.
    • Verranno premiati i primi 3 piazzamenti della classifica assoluta ed i primi 3 di ogni classe e categoria.
    • Tutte le motociclette partecipanti dovranno essere in regola per la circolazione su strada nella nazione nella quale sono immatricolate.
    • Dovranno avere omologazione, revisione e assicurazione valide fino ad almeno 7 giorni dopo la fine della gara.
    • Ogni partecipante dovrà portare con se un equipaggiamento minimo di sicurezza così come descritto nell’apposita sezione.

    9.000 KM

    SULLE PISTE
    PIÙ CALDE
    DI TUTTA
    EUROPA

    Se hai bisogno di ulteriori informazioni, contattaci direttamente

    +39 324 5445344

    oppure scrivi a

    info@gibraltarrace.com

    PARTENZA

    28 maggio 2016

    ARRIVO

    12 giugno 2016

    • Classe 1: tutte le moto di cilindrata inferiore o uguale a 450 cc.

    • Classe 2: tutte le moto con cilindrata compresa tra 451 cc e 700 cc.

    • Classe 3: tutte le moto di cilindrata superiore a 700 cc.

    • Categoria Moto Maggiorenni: tutte le moto immatricolate da almeno 18 anni alla data di partenza del rally.

    • Categoria Donne: qualsiasi moto guidata da un pilota femmina.

    • Categoria Squadre: tutte le moto iscritte in una squadra composta da un massimo di 3 partecipanti.

    Iscrizione

    Possono iscriversi tutti i piloti non professionisti di qualsiasi nazionalità di almeno 18 anni di età e con una patente di guida valida per la categoria nella quale si intende gareggiare.

    • Per iscriversi è necessario compilare il modulo predisposto ed inviarlo all’Organizzazione di Athens–Gibraltar insieme al versamento del 30% della quota di iscrizione.
    • Le iscrizioni inizieranno il 1° settembre 2015 e termineranno 30 giorni prima dell’inizio della gara. L’ordine di partenza corrisponderà all’ordine di iscrizione.
    • Per le iscrizioni che avverranno entro il 15 gennaio 2016 è prevista una riduzione del 10%.
    • Fino al momento delle verifiche tecniche il pilota può cambiare la moto con la quale prenderà parte al rally. In caso di caratteristiche differenti, la nuova moto verrà automaticamente inserita nella rispettiva classe di appartenenza.

    Elementi identificativi

    L’Organizzazione fornirà a ciascun partecipante una serie completa di elementi identificativi.

    • Per il pilota è previsto l’uso obbligatorio, a pena di squalifica dal rally, del pettorale con il logo dell’evento ed il numero di gara su fondo bianco
    • Per la moto verranno fornite 1 targa frontale e 2 laterali adesive identificative del motorally Athens-Gibraltar con lo spazio su fondo bianco per il numero di gara.
    • Durante l’intera durata del rally le targhe devono essere affisse sulle moto nelle posizioni indicate (2 ai lati ed 1 frontale), in particolare quella anteriore dovrà essere la prima leggibile e ben identificabile.
    • Sulle moto non dovranno essere presenti altri numeri oltre a quello di gara.
    • In caso di danneggiamento o smarrimento delle targhe o del pettorale i piloti dovranno fare richiesta all’Organizzazione di un nuovo set (gratuito) entro la partenza della tappa successiva, pena l’esclusione dalla classifica del rally.

    Numeri di gara ed ordine di partenza

    Ad ogni veicolo che prenderà parte ad Athens-Gibraltar e a ciascun pilota verrà assegnato un numero di gara.

    • Moto: i numeri di gara delle moto saranno su targhe con fondo bianco così come i pettorali dei piloti.

    • Veicoli di assistenza: i numeri dei veicoli di assistenza saranno su targhe con fondo verde.

    • Veicoli dell’Organizzazione e Medici: i numeri dei veicoli dell’Organizzazione e quelli con a bordo personale medico saranno su targhe con fondo rosso.

    • Veicoli Media e altri: i numeri dei veicoli dei Media accreditati e veicoli di altro genere saranno su targhe con fondo giallo.

    • L’ordine di partenza della prima Super Prova Speciale e della prima tappa sarà determinato dall’ordine di ricevimento dell’iscrizione di ciascun partecipante.
    • L’ordine di partenza delle tappe e prove successive fino all’ultima sarà determinato dal risultato assoluto ottenuto nella tappa del giorno precedente, incluse le eventuali penalità applicate in quella tappa.
    • L’ordine di partenza del giorno successivo verrà pubblicato nel minor tempo possibile ciascuna sera in bacheca presso la Direzione Gara all’interno del bivacco.
    • Il tempo che intercorrerà tra la partenza di un pilota (o una squadra di piloti) ed il successivo potrà essere deciso il giorno precedente l’inizio di ogni tappa o prova.

    Navigazione GPS e classifica

    L’Organizzazione consegnerà ai piloti alle ore 20.00 del giorno precedente l’inizio di ogni tappa i punti traccia (check point) in formato GPX numerati in ordine progressivo che i concorrenti dovranno raggiungere in sequenza per realizzare il percorso di gara del giorno successivo.

    L’Organizzazione assicura che i check point rimarranno segreti fino al momento della loro consegna ai piloti.

    Unitamente ai punti traccia verranno segnalati eventuali pericoli noti e i punti di rifornimento lungo e nelle vicinanze del percorso di gara (la disponibilità di carburante non è però garantita).

    La classifica verrà composta in base alla somma dei tempi di percorrenza delle SS (Selective Sessions) di ciascuna tappa più quelli della Prova Cronometrata e della Super Prova Speciale di inizio rally.

    Per ogni Selective Session verrà comunicato il tempo di percorrenza da rispettare. Differenze in più o in meno comporteranno l’applicazione di penalità. E’ quindi consigliato dotarsi di un semplice cronometro.

    Al tempo di percorrenza delle SS di ciascuna tappa verranno sommate le penalità (in termini di tempo) eventualmente inflitte per il mancato passaggio presso tutti i check point previsti o per infrazioni al Regolamento Generale.

    Per i piloti di una squadra il tempo preso in considerazione sarà quello più elevato tra i componenti addizionato delle eventuali penalità inflitte a tutti i membri.

    La somma tempi più bassa (comprensiva delle penalità) vince.

    Il rispetto del transito ad ogni check point verrà verificato tramite sistema di localizzazione GPS individuale, utilizzato anche come dispositivo di sicurezza e per la rilevazione di eventuali infrazioni al Regolamento Generale e pertanto dovrà essere sempre portato con se e tenuto acceso.

    In caso di check point saltati non sarà consentito effettuare il percorso al contrario per raggiungerli (pena la squalifica) e la penalità per il mancato passaggio sarà comunque inflitta.

    Al superamento del tempo limite previsto per ciascuna tappa avverrà la squalifica, per cui non si potrà più concorrere alla classifica assoluta, di classe o di categoria del rally, ma si potrà comunque proseguire il raid ed effettuare tutto il percorso previsto fino alla meta finale.

    Anche in caso di gravi infrazioni al Regolamento Generale del motorally raid Athens–Gibraltar avverrà la squalifica.

    Il Direttore di Gara sarà l’unico responsabile della registrazione e calcolo dei tempi dei piloti. Le penalità applicate sono solo in termini di tempo aggiunto a quello di percorrenza.

    Verrà redatto un supplemento al Regolamento Generale nel quale, entro 30 giorni prima dell’inizio della gara, verranno elencate le tipologie di check point (contrassegnate da diversi colori) ad ognuna delle quali corrisponderà una diversa penalizzazione espressa in secondi, ed i tempi limite di percorrenza per ciascuna tappa.

    In caso di coincidenza di tempi nella classifica assoluta o in quelle di classe e categoria, il vincitore sarà il pilota o la squadra che avrà realizzato il tempo più basso nell’ultima tappa e se ciò non fosse sufficiente si valuterà il tempo della penultima e così via a ritroso.

    La classifica di tappa e quella assoluta saranno pubblicate ogni sera nel più breve tempo possibile in bacheca presso la Direzione Gara all’interno del bivacco.

    Ogni pilota sarà dotato di un localizzatore GPS mediante il quale verrà registrato il tempo totale di percorrenza, il transito presso i check point (con approssimazione in base alla sensibilità dell’apparato e del segnale), il rispetto dei limiti di velocità lungo il percorso ed eventuali altre infrazioni sanzionabili secondo il Regolamento Generale.

    Svolgerà inoltre la funzione di SOS in caso di emergenza durante la gara.

    I dati di ciascun pilota saranno scaricati nel software del tracking del rally al suo arrivo al traguardo di ogni tappa. Una copia di tali dati, dopo esser stata stampata, verrà consegnata al partecipante su richiesta.

    L’apparato verrà quindi controllato e resettato.

    Il localizzatore è resistente agli urti, al fango e all’acqua, al suo interno sono registrati i dati del pilota al quale è abbinato ed il suo numero di gara. Eventuali manomissioni comporteranno la squalifica della classifica del rally.

    Ogni pilota sarà tenuto a segnalare tempestivamente alla Direzione Gara qualsiasi problema connesso all’utilizzo del localizzatore GPS.

    In caso di smarrimento del localizzatore, farà fede il tempo registrato dal navigatore GPS di cui ogni partecipante è dotato con un’approssimazione minima ai 30 secondi.

    Lo smarrimento comporterà comunque una penalizzazione forfettaria di 15 minuti sul tempo di tappa. L’Organizzazione consegnerà al pilota un nuovo localizzatore in seguito al pagamento del suo intero valore. In mancanza del localizzatore il pilota non potrà proseguire il rally.

    Penalità

    Durante la gara è possibile incorrere nelle seguenti penalità (sempre in termini di tempo supplementare a quello di gara) in aggiunta a quelle previste per il mancato rispetto del tempo di percorrenza indicato per ogni SS Selective Session.

    In caso di coincidenza tra i tempi di più concorrenti saranno favoriti i piloti che li avranno realizzati con il minor numero di penalità inflitte.

    a) Check point saltato o raggiunto non secondo l’ordine

    Al tempo di tappa realizzato verrà sommato quello di ogni check point saltato o raggiunto non secondo l’ordine in base alla categoria di appartenenza del punto traccia, così come definito nel supplemento al Regolamento Generale pubblicato entro 30 giorni prima dell’inizio della gara.

    b) Ritardo alla partenza di tappa

    La penalizzazione è di 1 minuto per ogni minuto o frazione di esso di ritardo nel presentarsi alla partenza di tappa. Trascorsi 5 minuti dopo la partenza dell’ultimo concorrente si verrà automaticamente squalificati dalla tappa. A fine giornata verrà attribuito il tempo di tappa valido più alto realizzato dagli altri concorrenti, più 2 ore di penalizzazione.

    c) Mancata partenza della tappa

    A fine giornata verrà attribuito il tempo di tappa valido più alto realizzato dagli altri concorrenti, più 2 ore di penalizzazione.

    d) Ritiro dalla tappa

    A fine giornata verrà attribuito il tempo di tappa valido più alto realizzato dagli altri piloti, più 2 ore di penalizzazione.

    e) Partenza anticipata rispetto all’ordine di tappa

    Il mancato rispetto dell’ordine di partenza indicato presso la Direzione Gara e la conseguente partenza anticipata della tappa comporteranno la squalifica dalla tappa. A fine giornata verrà attribuito il tempo di tappa valido più alto realizzato dagli altri concorrenti, più 2 ore di penalizzazione.

    f) Aiuto esterno per raggiungere fine tappa

    A fine giornata verrà attribuito il tempo di tappa valido più alto realizzato dagli altri piloti, più 3 ore di penalizzazione.

    g) Smarrimento del localizzatore GPS

    A fine giornata verrà attribuito il tempo registrato dal navigatore GPS del pilota, approssimato ai 30 secondi, più 15 minuti di penalizzazione.

    h) Non indossare il casco o l’abbigliamento protettivo richiesto

    Verrà attribuita 1 ora di penalizzazione sul proprio tempo di tappa realizzato.

    Infrazione ripetuta

    Le infrazioni di tipo F,G,H, se ripetute una seconda volta, comporteranno, oltre all’applicazione della penalità prevista, una sanzione di Euro 500 per il pilota. Se ulteriormente ripetute daranno luogo alla squalifica dal rally. Sarà possibile proseguire il raid, ma senza concorrere alla classifica assoluta o a quelle di classe e categoria.

    Regole di comportamento

    Tutto il percorso di Athens-Gibraltar si effettuerà su strade aperte al traffico ad eccezione delle due Super Speciali e della prova cronometrata.

    I piloti saranno tenuti ad osservare la segnaletica stradale apposta lungo il percorso, il Regolamento Generale del rally e ogni indicazione proveniente dalla Direzione Gara.

    Nel raggiungere i check point i partecipanti dovranno prestare attenzione a non attraversare aree vietate, a non danneggiare i luoghi pubblici o privati nei quali verranno a trovarsi e a rispettare il più possibile l’ambiente naturale circostante.

    Anche quando il percorso attraverserà zone remote, bisognerà considerare la possibilità di incontrare sulla strada altri veicoli, persone, bambini e animali liberi.

    La lunghezza delle tappe e la possibilità di cambiamento delle condizioni meteorologiche potranno rendere più pericoloso del solito questo sport motoristico, per cui i partecipanti dovranno tenerne conto adeguando la condotta di gara alle proprie capacità in relazione alle difficoltà del percorso.

    I piloti sono inoltre invitati ad usare il fair play durante tutte le fasi del rally in cui si troveranno in prossimità di altri concorrenti.

    Ogni sosta per prestare assistenza medica ad un altro pilota durante la gara NON verrà conteggiata nel tempo finale di tappa di colui che ha prestato il suo aiuto.

    Ogni sosta per prestare assistenza meccanica ad un altro pilota durante la gara verrà comunque conteggiata nel tempo finale di tappa di colui che ha prestato la sua assistenza.

    La Direzione Gara, in caso di mancata osservanza delle suddette regole, si riserva il diritto, a suo insindacabile giudizio, di squalificare e di escludere qualsiasi partecipante dalla prosecuzione della gara senza dover rimborsare alcuno degli importi pagati.

    Contestazioni e reclami

    Potranno essere presentati solo alla Direzione Gara entro un massimo di 30 minuti dall’affissione in bacheca dei risultati parziali ed assoluti. Un comitato di 3 persone appartenenti all’Organizzazione deciderà, in maniera inappellabile, in merito alle questioni sollevate dopo aver ascoltato le persone interessate.

    La decisione sarà comunicata prima della partenza della tappa successiva o, in caso fosse l’ultima, prima della comunicazione dei risultati finali.

    Assistenza medica

    Sarà prestata da un numero adeguato di persone qualificate al seguito del rally in affiancamento alle prestazioni previste dalla copertura assicurativa inclusa nella quota di iscrizione.

    Assicurazioni

    Nella quota di partecipazione è inclusa una minima copertura assicurativa che prevede le seguenti garanzie: trasporto dell’infortunato presso la più vicina struttura attrezzata, diagnostica ed interventi d’urgenza. E’ comunque consigliabile un’assicurazione infortuni personale valida all’estero.

    Il recupero dei veicoli guasti o danneggiati e il loro trasporto al bivacco successivo è fornito tramite i mezzi scopa al seguito della gara.

    Consigliamo ai partecipanti di verificare le garanzie previste dalla propria compagnia assicurativa relativamente alla circolazione all’estero con la moto con cui parteciperanno al rally e se necessario di integrarle.

    Per la manifestazione è prevista una copertura assicurativa che offre le seguenti garanzie: responsabilità civile dell’Organizzazione e dei partecipanti, copertura infortunistica. Le prestazioni sono valide solo nei confronti delle persone regolarmente iscritte alla manifestazione.

    Sicurezza ed equipaggiamento piloti

    Una buona condizione fisica e psicologica sono elementi essenziali per partecipare a questo rally.

    Ai partecipanti verrà richiesto di compilare un modulo con le proprie informazioni mediche e di produrre un certificato recente attestante la propria buona salute.

    Verrà inoltre richiesto di sottoscrivere un modello riferito allo scarico di responsabilità per l’Organizzazione nel quale si darà atto di sapere che la pratica di una competizione motociclistica comporta dei rischi per la propria incolumità e quella di altre persone e cose.

    I piloti saranno inoltre tenuti ad informare l’Organizzazione in caso di qualsiasi problema di salute.

    E’ severamente proibito prendere parte alle tappe del rally sotto l’effetto di alcol, droghe o altre sostanze stupefacenti, pena la squalifica e l’allontanamento dalla gara.

    In tale caso ogni quota versata non verrà comunque rimborsata.

    Si raccomanda di non sopravvalutare le proprie capacità di guida, stante la lunghezza delle tappe che possono causare la perdita della necessaria concentrazione.

    Si consiglia inoltre di controllare attentamente e quotidianamente le condizioni della moto e dell’abbigliamento tecnico di sicurezza, che andrà obbligatoriamente indossato, in particolare in seguito a cadute o incidenti.

    I piloti infatti saranno gli unici responsabili di tali controlli nel caso in cui si verificassero incidenti con danni a persone o cose.

    Oltre a dover indossare il casco, i guanti, gli stivali e le protezioni idonee all’utilizzo della moto in fuoristrada, per partecipare al rally sarà obbligatorio portare con se la seguente dotazione minima di sicurezza:

    • telefono cellulare carico e in grado di effettuare e ricevere chiamate nei territori attraversati;
    • 1 litro di acqua minimo;
    • barrette energetiche, cioccolata o altro similare;
    • disinfettante, cerotti, bende ed il necessario per arrestare piccole emorragie o proteggere piccole ferite ed escoriazioni non gravi;
    • coltellino multiuso.

    Assistenza e rifornimento carburante

    L’assistenza meccanica potrà essere prestata in qualunque punto del percorso a condizione che il veicolo di assistenza si trovi almeno 3 metri fuori dal percorso di gara.

    Solo i veicoli registrati e quindi dotati di targa numerata su fondo verde saranno autorizzati a prestare assistenza lungo il percorso.

    Qualsiasi veicolo di assistenza non potrà lasciare il bivacco prima di 10 minuti dopo la partenza dell’ultima moto in gara (escludendo quindi i partecipanti squalificati).

    Ai veicoli di assistenza verrà comunque fornita la traccia per raggiungere le varie zone del percorso ed il bivacco successivo in modo più rapido e agevole.

    L’unico tipo di assistenza prestato dall’Organizzazione ed incluso nella quota di partecipazione prevede il trasporto della moto guasta o incidentata al più vicino tratto di asfalto e successivamente al bivacco successivo.

    Altri tipi di assistenza potranno essere concordati autonomamente dai piloti singolarmente o in gruppo.

    Il pilota con una moto guasta o danneggiata che è però in grado di riprendere la gara nella tappa successiva, verrà considerato come se si fosse ritirato dalla tappa del giorno ai fini del calcolo del tempo complessivo.

    E’ consentito, senza applicazione di penalità, che un pilota ne traini un altro fino al bivacco, sempre che questo non sia in violazione delle regole della circolazione stradale nella nazione in cui si verifica.

    La manutenzione sulle moto presso il bivacco potrà essere effettuata solo dal pilota e dal personale di assistenza iscritto e munito di apposito braccialetto identificativo. Gli orari durante i quali le moto dovranno trovarsi obbligatoriamente all’interno del parco chiuso, all’interno del quale non è consentita alcuna operazione sulle moto, pena la squalifica dal rally, verranno comunicati giornalmente sulla bacheca presso la Direzione Gara al bivacco.

    I rifornimenti di carburante saranno a carico e cura dei partecipanti. Giornalmente, insieme ai check point verranno indicate le coordinate dei distributori noti, ma ciò non garantisce la disponibilità del carburante presso gli stessi. E’ consigliata un’autonomia minima di 150 km.

    E’ possibile acquistare separatamente un pacchetto facoltativo che prevede la fornitura presso ogni bivacco di una quantità prestabilita di benzina per la propria moto. In tal caso è necessario farne richiesta all’atto dell’iscrizione o comunque non meno di 30 giorni prima dell’inizio del rally, indicando anche il numero di litri desiderati per ciascun bivacco.

    Pubblicità

    Sulla propria moto i piloti potranno applicare qualsiasi tipo di pubblicità. Sono in ogni caso vietate quelle che offendono il pubblico pudore, o sono in palese conflitto culturale o religioso con le nazioni attraversate durante il rally, o sono in diretta competizione con gli sponsor della manifestazione.

    L’Organizzazione è comunque sollevata da qualsiasi responsabilità conseguente all’apposizione di immagini o scritte sulle moto o altri mezzi dei partecipanti alla gara.

    Diritti d’immagine

    Il partecipante con la sua iscrizione ad Athens-Gibraltar autorizza tacitamente l’Organizzazione ad utilizzare la propria immagine raccolta durante i giorni della gara sotto forma di fotografie e video. Tali immagini potranno essere divulgate mediante organi di stampa, televisioni nazionali ed internazionali, Internet e Social Network allo scopo di raccontare e/o promuovere la manifestazione stessa.

    Le immagini potranno inoltre essere utilizzate per la realizzazione di video, dvd, reportage giornalistici e l’autorizzazione pertanto è implicitamente concessa anche ai professionisti del settore coinvolti nel documentare la manifestazione.

    Verifiche tecniche e amministrative

    Le modalità sono descritte nell’apposita sezione.

    Tutti i partecipanti con la loro iscrizione, implicitamente confermano di essere a conoscenza del Regolamento Generale del motorally raid Athens-Gibraltar pubblicato sul sito www.gibraltarrace.com e si impegnano a rispettarlo integralmente.

    In caso di contestazione sull’interpretazione del regolamento, varrà esclusivamente il giudizio dell’Organizzazione.

    I partecipanti con l’iscrizione inoltre sollevano l’Organizzazione e tutti i soggetti collegati ad essa, senza nessuna esclusione, da qualsiasi responsabilità per danni o inconvenienti che derivassero a loro o a terzi, o a cose di terzi per effetto della partecipazione alla gara, includendo anche il viaggio di andata e ritorno per prendervi parte.

    Con la partecipazione intendono rinunciare a priori a qualsiasi azione di rivalsa nei confronti dell’Organizzazione.

    Per iscriversi http://www.gibraltarrace.com/partecipa/

    La quota per partecipare al motorally raid Athens-Gibraltar 2016 in programma dal 28 maggio al 12 giugno 2016 è di Euro 1.900. Almeno il 30% di tale importo, pari a Euro 570, dovrà essere versato all’atto dell’iscrizione affinché questa sia ritenuta valida. Le iscrizioni inizieranno a partire dal 1 settembre 2015 e termineranno 30 giorni prima della data di partenza del rally e saranno comunque chiuse al raggiungimento dei 200 partecipanti. Entro 2 mesi al massimo dall’iscrizione sarà necessario versare un altro 30% dell’importo, pari a Euro 570 a conferma della stessa. Il saldo del rimanente 40% pari a Euro 760 dovrà essere versato entro 30 giorni prima della data di partenza del rally. In caso di rinuncia questa dovrà essere comunicata entro 30 giorni prima della data di partenza del rally tramite raccomandata A.R. da inviarsi al seguente indirizzo Moto Raid Experience – via Saluzzo 79 – 12036 Revello (CN) – Italia. Oltre tale data non verrà restituito nessun importo versato.

    • In caso di rinuncia del partecipante il 30% della quota di partecipazione al rally non è in alcun caso rimborsabile.
    • Per iscrizioni pervenute entro il 15 gennaio 2016 è prevista riduzione del 10% sul totale.
    • Tutti i pagamenti dovranno essere effettuati tramite bonifico bancario (IBAN: IT63 S030 3246 7700 1000 0001 797 e BIC/SWIFT BACRIT21122) o Paypal.

    La quota di partecipazione comprende:

    • tessera di associazione al Moto Club MRE a.s.d. ;
    • spese amministrative per l’iscrizione al motorally;
    • spese organizzative del motorally;
    • documenti di gara per pilota e moto, il pass, i numeri di gara, il braccialetto di accesso al bivacco, il badge identificativo;
    • area presso il bivacco dotato dei servizi essenziali;
    • area per moto presso il parco chiuso;
    • sorveglianza del bivacco e del parco chiuso;
    • trasporto dei bagagli (massimo 1 per pilota) dei ricambi e delle attrezzature (adeguatamente imballati) da un bivacco all’altro;
    • recupero della moto guasta e danneggiata lungo i percorsi off road e trasporto al più vicino tratto asfaltato e successivamente al bivacco successivo;
    • assistenza medica lungo il percorso e presso i bivacchi;
    • assicurazione infortunistica di base che comprende il recupero ed il trasporto del pilota presso la struttura adeguata più vicina, diagnostica ed interventi di emergenza;
    • responsabilità civile per la durata del rally (non sostituisce l’assicurazione R.C. della moto, comunque obbligatoria);
    • noleggio del dispositivo di localizzazione GPS;
    • checkpoint per ogni giorno di gara;
    • evento di benvenuto presso il bivacco di Atene;
    • festa finale presso il bivacco di Gibilterra.

    La quota di partecipazione non comprende:

    • il viaggio personale ed il trasporto della moto per raggiungere la località di inizio rally e per tornare da quella finale;
    • la tenda presso il bivacco;
    • i pasti e le bevande;
    • sistemazioni alberghiere;
    • eventuali visti e permessi per persone e moto;
    • il carburante;
    • assistenza meccanica di nessun genere;
    • tutto quanto non compreso nella voce “la quota di partecipazione comprende”.

    E’ possibile acquistare i seguenti pacchetti opzionali entro 30 giorni prima dell’inizio del rally:

    • catering: prevede la colazione e la cena presso tutti i bivacchi (16 in totale) al costo supplementare di Euro 400;
    • carburante: prevede la fornitura di un numero di litri di carburante da definire in accordo col pilota presso ogni bivacco durante la gara. Costo supplementare su richiesta.

    Modulo di iscrizione pilota

    GibraltarRace tiene molto alla tua privacy. Queste informazioni non saranno condivise con nessuno e utilizzate esclusivamente per iscriverti alle nostre liste di partecipazione e tenerti aggiornato sulle modalità della gara. Grazie!

    Verifica la tua posta indesiderata, finché non aggiungi la nostra mail ai tuoi contatti. Grazie!

     

 

Contatti
+39 324 5445344
info@gibraltarrace.com

101 comments on “Athens to Gibraltar

  1. Pingback: Lawn
  2. Pingback: vibrating dildo
  3. I’ve been surfing online more than 3 hours today, yet I never found any interesting article like yours. It is pretty worth enough for me. Personally, if all webmasters and bloggers made good content as you did, the net will be a lot more useful than ever before.

  4. I have to express my thanks to you for rescuing me from this type of difficulty. Because of browsing through the search engines and meeting views which were not helpful, I believed my life was over. Living without the presence of answers to the difficulties you have fixed by way of your entire post is a critical case, and ones which may have in a wrong way damaged my career if I had not come across your web blog. Your ability and kindness in taking care of a lot of things was helpful. I don’t know what I would have done if I hadn’t discovered such a subject like this. I am able to at this point relish my future. Thanks a lot so much for this specialized and result oriented help. I will not hesitate to endorse the sites to anybody who ought to have counselling on this topic.

  5. Good site! I really love how it is simple on my eyes and the data are well written. I’m wondering how I could be notified whenever a new post has been made. I have subscribed to your feed which must do the trick! Have a great day!

  6. Pingback: fun88
  7. Pingback: 188bet
  8. I have been surfing on-line greater than three hours lately, yet I never found any fascinating article like yours. It¡¦s lovely value enough for me. Personally, if all site owners and bloggers made good content material as you probably did, the net will likely be much more useful than ever before.

  9. I¡¦m now not sure where you are getting your information, but great topic. I needs to spend a while finding out more or working out more. Thank you for excellent information I was searching for this info for my mission.

  10. Its like you read my mind! You appear to know a lot about this, like you wrote the book in it or something. I think that you can do with a few pics to drive the message home a little bit, but other than that, this is magnificent blog. A great read. I’ll definitely be back.

  11. Pingback: rijpe vrouw
  12. Pingback: обвод
  13. Pingback: rencontres sexe
  14. Pingback: cameras ao vivo
  15. Pingback: beginner anal toys
  16. Pingback: Babaria Zonnebrand
  17. Pingback: free app for pc
  18. Pingback: full apps download
  19. Pingback: apps for pc
  20. Pingback: sex loud
  21. Pingback: Ban hoc thong minh
  22. Pingback: filles coquin
  23. Pingback: shemale sexdate
  24. Pingback: sexe webcam
  25. Pingback: prostate kit
  26. Pingback: using anal toy
  27. The new Zune browser is surprisingly good, but not as good as the iPod’s. It works well, but isn’t as fast as Safari, and has a clunkier interface. If you occasionally plan on using the web browser that’s not an issue, but if you’re planning to browse the web alot from your PMP then the iPod’s larger screen and better browser may be important.

  28. Pingback: anal thruster
  29. I was just looking for this info for a while. After 6 hours of continuous Googleing, at last I got it in your website. I wonder what’s the lack of Google strategy that don’t rank this kind of informative web sites in top of the list. Usually the top websites are full of garbage.

  30. Pingback: sex toys
  31. Pingback: strap ons
  32. Pingback: double sided dong
  33. Pingback: sex kit
  34. Pingback: backdoor plugs
  35. whoah this blog is magnificent i really like reading your articles. Keep up the good work! You realize, a lot of people are looking round for this info, you can aid them greatly.

  36. Pingback: Cenforce-50
  37. Pingback: push ads network
  38. Pingback: web sites testing
  39. Pingback: x100e driver
  40. Pingback: аналав
  41. Nice post. I find out some thing tougher on different blogs everyday. Most commonly it is stimulating to study content from other writers and employ something from their site. I’d choose to apply certain together with the content in this little weblog no matter whether you do not mind. Natually I’ll give you a link on your web blog. Thank you for sharing.

  42. Pingback: penis enlarger
  43. Pingback: dual pleasure ring
  44. Pingback: big didlo
  45. Pingback: g gasm rabbit
  46. I have been absent for some time, but now I remember why I used to love this blog. Thank you, I will try and check back more often. How frequently you update your site?

  47. Pingback: best lube for sex
  48. Pingback: viagra
  49. Pingback: Anabolic Steroids
  50. Pingback: ICO marketing
  51. Thanks so much for providing individuals with an extremely terrific opportunity to read articles and blog posts from here. It really is so enjoyable plus full of fun for me and my office co-workers to visit your blog the equivalent of thrice in a week to learn the latest stuff you have. And of course, we’re always impressed with all the brilliant methods served by you. Selected 2 ideas in this posting are basically the simplest we have had.

  52. Pingback: satta matka

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *